Ditelo con un fiore?

user warning: Unknown column 'u.signature_format' in 'field list' query: SELECT c.cid as cid, c.pid, c.nid, c.subject, c.comment, c.format, c.timestamp, c.name, c.mail, c.homepage, u.uid, u.name AS registered_name, u.signature, u.signature_format, u.picture, u.data, c.thread, c.status FROM comments c INNER JOIN users u ON c.uid = u.uid WHERE c.nid = 160 AND c.status = 0 ORDER BY c.thread DESC LIMIT 0, 50 in /web/htdocs/www.valeriopiccolo.com/home/modules/comment/comment.module on line 992.

   Ci sono volte in cui penso di aver visto tutto (o quasi) in questa meravigliosa città, una città che mi ha sorpreso, stupito, lasciato a bocca aperta in mille modi diversi. E invece basta ri-mettere, come si diceva una volta, "piede in terra americana", ed ecco che trovi subito l'ennesimo motivo per stropicciarti gli occhi e dire a voce inevitabilmente alta (tanto quasi nessuno ti capisce): "Ma come c... ci hanno pensato?". 

 

Dunque, l'immagine che vedete l'ho scattata ieri sera.

Location: Aeroporto JFK, arrivi internazionali.

Guardatela bene, questa foto. Riuscite a scorgere cosa c'è all'interno dei quattro comparti del distributore? Sì sì, avete visto bene, sono proprio dei fiori. Già belli pronti e infiocchettati per essere tenuti saldamente in mano da parenti e/o fidanzati e/o mariti in attesa del volo da cui scenderanno mamme/future spose/spose.

Ora vi do due opzioni per osservare questo distributore da due punti di vista. Due opzioni divise da una sottile quanto fondamentale sfumatura.

VISIONE OTTIMISTICA: New York, la città che pensa sempre a te. Hai dimenticato di comprare un pensiero per chi sta arrivando da te dopo ore e ore di volo? Non ti preoccupare, ci pensiamo noi. Fiori freschi per te. E paghi anche con carta di credito!

VISIONE PESSIMISTICA: New York, la città che ti fa trovare talmente tutto a portata di mano, già bello pulito, fresco, lavato e confezionato, da farti perdere il calore di un pensiero, e anche il gusto di fare due chiacchiere col tuo fioraio di fiducia mentre scegli cosa infiocchettare e contemporaneamente pregusti l'arrivo di un affetto caro. "Metto il nastro rosso, o quello blu?"

Comunque la guardiate, la morale è una sola: da oggi, atterrando a JFK, nessuno può essere sicuro che la calda accoglienza (floreale) sia veramente calda come sembra. L'interrogativo resterà sempre: ci aveva già pensato, o no?

Per la cronaca, per me ieri sera non c'erano neanche neanche i fiori del distributore.
Meglio così, almeno non mi resta il dubbio.

Stay tuned!!